Archivio Blog

Auguri di Buon Natale

Natività

Carissimi amici, il maestro Gaetano Profeta augura a tutti voi un buon Natale regalandovi l’appena ultimata “Natività”. Auguri!

Pubblicato in Arte

Online il libro Storia di Belmonte Mezzagno. Che inizino i download!

Libro Storia di Belmonte Mezzagno

Adesso online il libro Storia di Belmonte Mezzagno narrata attraverso le opere di Gaetano Profeta, che ha suggellato la donazione di 7 opere da parte dell’artista, all’istituto comprensivo Emanuele Ventimiglia di Belmonte Mezzagno. Da curatrice dei testi del blog, mi sono occupata personalmente di curare anche il libro. Ho descritto le singole opere della raccolta

Pubblicato in Arte

Il Maestro è in pensione

Gaetano Profeta in pensione

Che squillino le trombe, signori! Il Maestro, dopo lunghi anni di lavoro usurante, è in pensione! Era il lontano 1977 quando iniziò la sua carriera presso l’A.R.N.A.S. come infermiere professionale; prima nell’ospedale Di Cristina Benfratelli e, pochi mesi dopo, al Civico, nel nascente reparto di Chirurgia Plastica e Centro grandi ustionati dell’ospedale Civico di Palermo,

Pubblicato in Arte

I principi di Belmonte Mezzagno erano due

Il principe incontra il popolo al bagghiu

Sono due e il numero potrebbe continuare ad aumentare. Quella che sembrava essere una certezza è stata smentita clamorosamente dalle fonti! Ma proviamo a fare ordine. Il nostro maestro, impegnato in un nuovo progetto, di cui vi parleremo in seguito, con il sempre ardente desiderio di sapere, ha reperito, grazie ai familiari e al barbiere

Pubblicato in Arte

Ma dov’è la via Lorello?!

Il principe in via Lorello

Incessante per ora il lavoro del nostro caro maestro Gaetano Profeta! Dopo averci narrato delle origini del suo paese, non smette di dipingere ed ha già realizzato un nuovo capolavoro. Ma l’ispirazione da dove la prende? Chi sarà la sua musa? É sempre lui, Belmonte Mezzagno. Il paesino in cui è nato e vissuto. Quello

Pubblicato in Arte

Il Crocifisso di Belmonte Mezzagno

Il principe in bottega

Ci sono volute le autorevoli parole di don Calogero D’Ugo, attuale parroco di Belmonte Mezzagno, a rassicurare i devoti Belmontesi del fatto che il Crocifisso, affisso nella chiesa madre, sia di loro proprietà. Ricercando nell’archivio storico della chiesa, il don ha ritrovato un documento che garantisce l’acquisizione, fatta dal principe Giuseppe Emanuele Ventimiglia del crocifisso

Pubblicato in Arte

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.